Banner Tram di Torino
SCAMBIO A RADIOFREQUENZA - APPARATI DI TERRA

Per poter comandare uno scambio a radiofrequenza, lo scambio deve essere dotato delle seguenti componenti:

SEGNALE DI SCAMBIO A RF

Il segnale di scambio a radiofrequenza una bandierina triangolare con il vertice rivolto verso il basso, con fondo di colore bianco e una "V" rovesciata di colore azzurro (ricorda un po' le maglie del Brescia Calcio) che  posizionata sulla linea aerea a circa 25 metri dalle lingue dello scambio. Essa rappresenta il limite di attestamento per il tram se la zona dello scambio gi impegnata da un'altra motrice; non oltre questo punto che il tranviere deve scegliere la direzione predisponendo l'apposito manettino.


 

ANTENNA RICEVENTE

L'antenna (anche detta receiver) posizionata tra le rotaie circa due metri dopo il segnale della radiofrequenza (si trova quindi a circa 23 metri dalle lingue dello scambio) ed ha il compito di ricevere il segnale emesso dal transponder del tram. Questo segnale contiene le informazioni relative alla direzione prescelta e l'antenna deve inviarlo alla centralina per la successiva elaborazione.


 

CIRCUITO DI BINARIO

Il circuito di binario formato da un tratto di binario lungo circa 12 metri prima delle lingue dello scambio e rappresenta quel tratto di binario che impedisce l'azionamento dello scambio quando impegnato da una motrice tranviaria. Non visibile ma talvolta riconoscibile da quattro piccole cassette metalliche poste sul lato interno del binario a fomare un rettagolo il cui lato pi lungo di 12 metri circa.


 

LANTERNA DELLO SCAMBIO

La lanterna a barre azzurre su fondo bianco, posizionata a circa 9,5 metri dalle lingue dello scambio, molto simile al
semaforo per i veicoli in servizio pubblico regolamentata dal Codice della Strada, ma non va confusa. Fornisce al tranviere delle informazioni sul posizionamento e sulle condizioni di funzionamento dello scambio, nonch ne comanda alcuni comportamenti. Informazioni pi dettagliate nella pagina dedicata.


 

RILEVATORE MAGNETICO

Il rilevatore magnetico di massa metallica, posto tra le lingue dello scambio, ha la funzione di avvertire la presenza di una motrice tranviaria in transito sullo scambio e di impedire l'azionamento dello stesso. E' lui che fa mantenere la lanterna luminosa dello scambio in posizione di blocco (con l'accensione contemporanea della direzione impostata).


 

CABINA DI ELABORAZIONE

Completa l'insieme delle componenti dello scambio a radiofreqenza, la cabina di elaborazione dati. Essa collocata nelle immediate vicinanze dello scambio ed la parte pi importante di tutto il sistema in quanto alla cabina convergono tutti i dati al fine di venire elaborati per un corretto funzionamento di tutto l'impianto.