Banner Tram di Torino
IL SISTEMA INFORMATIVO DI SERVIZIO

GTT può contare da molto tempo su di un sistema di monitoraggio e gestione dell’esercizio, che assicura agli utenti la migliore puntualità possibile dei mezzi alle fermate per merito di costanti comunicazioni con i bus e i tram e alla priorità di questi ultimi a numerosi impianti semaforici. Nel 1984 l'allora ATM ha messo in evidenza l’esigenza di disporre di un sistema per la gestione dell’esercizio, ma all'epoca non c'erano soluzioni idonee alle esigenze dell'ATM e l’azienda si orientò verso un progetto "su misura". ATM costituì così un consorzio con Italtel, che rappresentava in quel momento la maggiore esperienza italiana dal punto di vista delle telecomunicazioni, e Mizar, che apportava esperienza dal punto di vista della controllistica, della regolazione del servizio e dell’informatica. Il consorzio si chiamò SIS (Sistema Informativo del Servizio) e sviluppò il primo sistema italiano di notevoli dimensioni (inizialmente comprendeva 120 bus e 80 tram), che venne implementato prima in via sperimentale e con il passare del tempo, visti i buoni risultati raggiunti, venne allargato a tutta la flotta, arrivando a gestire ben 1300 veicoli. Il consorzio SIS si è trasformato, nel corso degli anni, in Corsorzio 5T (Tecnologie Telematiche Trasporti Traffico Torino) da cui è nata nel 2001, su mandato della Città di Torino, la società 5T, la cui composizione societaria era all'epoca la seguente:

In data 10 gennaio 2008 tutte le quote sociali di 5T venivano concentrate in un unico soggetto, a seguito della cessione delle quote detenute in 5T da soggetti privati a favore della società GTT, così oggi tale composizione è variata in:

In tal modo 5T è diventata una società in house di gestione servizi pubblici locali per la città di Torino, lasciando alle risorse interne di GTT la gestione del sistema informativo del servizio e di tutte le attività collaterali (previsioni di arrivo in fermata, calcolo percorsi, etc...).

MONITORAGGIO DELLA FLOTTA

Il monitoraggio della flotta GTT viene effettuato dalla centrale operativa, situata in un edificio posto a fianco del deposito Nizza, per mezzo di un collegamento GSM/GPRS mantenuto costantemente con i bus ed i tram.


LA CENTRALE OPERATIVA


APPARATI DI BORDO

UN PO' DI STORIA

Un po' di storia del SIS con i documenti qui allegati. Il primo è datato 1985/86 e descrive il progetto speciale del SIS "Sistema Informativo del Servizio".

E' invece datato 1988/89 il successivo documento dove è visibile uno schema del sistema col ponte radio, una delle prime paline dotate di previsione di arrivo in fermata, l'interno della cabina di una 5000 e i primi terminali della centrale. Più in basso la descrizione dettagliata degli apparati costituenti il vecchio impianto SIS.


VECCHI APPARATI DI BORDO