Banner Tram di Torino
TRAM SERIE 2700


Elenco veicoli "parco storico" al 7.1.2016

2759

Negli anni '50 il parco veicoli ATM era in precarie condizioni sia per i danni dovuti alla guerra, sia per la poca manutenzione dei mezzi. Inoltre il costante incremento della popolazione portò alla decisione di immettere in servizio nuove vetture molto capienti. Nacque così la serie 2700 (72 unità in totale), prodotta nelle officine Breda e Stanga, accoppiando motrici a due assi serie 600 e 700, con l'aggiunta di un modulo centrale di nuova realizzazione. Ma non ebbero molto successo, furono subito rinominate "bisarche" per la poca agilità e lo scarso confort offerto. Erano principalmente impiegate sulle linee (numerazione ante-riforma '82) 1-1/-8-8/ e 10. Raramente erano impiegate sul 5-6-9. Sul 6 erano rarissime mentre sul 9 circolavano per le corse speciali Stadio in numero considerevole. Al contrario sulle citate linee circolavano le 2800 specialmente al mattino sul 10. Tra le corse speciali per gli stabilimenti, il 90 (Via Magenta-Corso Settembrini) era gestito con le 2700 mentre il 90/ (Via Magenta-Corso Tazzoli) dalle 3100. Il 91 (Porta Palazzo-Corso Settembrini) e il 92 (Largo Gottardo-Corso Settembrini) erano gestiti con le 2700.

Alcune vetture furono modificate, aggiungendo un bissel ad entrambe le estremità, con la contemporanea riduzione del passo. Questa modifica non migliorò il confort, rese solo più facile l'inscrivibilità nelle curve.

Nel 1989 risultavano ancora esistenti 4 unità, una di queste (la 2758) fu trasformata nel primo "Ristotram", ora sostituita dalla 2841 (che ha assunto il nome di "Ristocolor" a seguito di un contenzioso legale tra ATM e la società romana che gestisce il Ristotram di Roma). Il destino di questo tram, dopo un lungo periodo di abbandono fuori dal deposito Tortona, è stato quello di una "pensione" presso il deposito Regina Margherita, spesso anticamera della demolizione. Delle altre tre unità, la 2759 e la 2760, furono decorate con una cicogna disegnata dal pittore Luzzati (purtroppo mancato all'inizio del 2007) e furono utilizzate per giri turistici in Torino. Tale servicio durò poco più di un anno e poi fu soppresso. L'ultima vettura, la 2746, fu utilizzata per una mostra temporanea di presepi, prima di essere alienata e demolita (sul sito www.museodeltram.org è presente la triste sequenza della demolizione di questo tram, così come l'alienazione della 2760).

L'ultima unità attualmente sopravvissuta ancora nelle condizioni originali, la 2759, è stata restaurata da ATTS nel corso del 2008-2012 ed è entrata a far parte del parco veicoli storici di GTT. Della 2758-Ristotram soppravvivono solo più i trucks in quanto la cassa è stata demolita dopo aver recuperato tutte le parti necessarie al restauro della 2759.

DATI TECNICI (fonte www.museotram.org)

Serie 2700-2727
Serie 2700-2727
Figurino serie 2700-2727

Anno di costruzione: 1950-1954
Costruttore: Snos
Passo truck: 2220
Interperno: 9466
Raggio minimo di curvatura:
Lunghezza fuori tutto: 18430
Larghezza: 2274
Altezza: 3200
Velocità massima: 41 Km/h
Tara: ~23.000 Kg
Massa complessiva: ~26.000 Kg
Posti a sedere: 19
Posti in piedi: 143
Posti di servizio: 2
 

Serie 2728-2771
Serie 2728-2771
Figurino serie 2728-2771

Anno di costruzione: 1954-1959
Costruttore: Snos
Passo truck: 2500
Interperno: 9466
Raggio minimo di curvatura:
Lunghezza fuori tutto: 18430
Larghezza: 2274
Altezza: 3200
Velocità massima: 41 Km/h
Tara: ~23.000 Kg
Massa complessiva: ~26.000 Kg
Posti a sedere: 19
Posti in piedi: 143
Posti di servizio: 2
 

Serie modificata 2700-2705 e 2739-40
Serie 2700-2705 e 2739-40
Figurino serie 2700-2705 e 2739-40

Anno di modifica: 1961-1962
Costruttore: Snos
Passo truck: 1800+1800
Interperno: 8170
Raggio minimo di curvatura:
Lunghezza fuori tutto: 18430
Larghezza: 2274
Altezza: 3200
Velocità massima: 41 Km/h
Tara: ~23.000 Kg
Massa complessiva: ~26.000 Kg
Posti a sedere: 19
Posti in piedi: 143
Posti di servizio: 2
 

GALLERIA FOTOGRAFICA


 La 2769 sul 9 in via Milano nel 1979.
(Foto di Bernd Kittendorf)


 La 2705 sulla linea speciale FIAT 90 in via XX Settembre nel 1979.
(Foto di Bernd Kittendorf)


La 2759 al capolinea del cimitero Monumentale nel 1979
(Foto di Bernd Kittendorf) 


La 2760 al tempo della sua permanenza al deposito Regina Margherita, ancora con la decorazione di Luzzati. (foto
www.museodeltram.org)


La 2717 sulla linea 9 in via XX Settembre. (Foto di Bernd Kittendorf) 


La 2738 al capolinea del 6 in via Fidia
(foto R. Amori
www.museodeltram.org)  

Ringrazio Bernd Kittendorf, Paolo C., Roberto Amori, i siti mondotram.it e museotram.org per la concessione delle immagini