8009

Linea 9, Serie 8000

Un’immagine della 8009 in servizio. La vettura è in linea dallo scorso 10 aprile ma nel primo giorno di impiego era su un turno rientrato -da orario- in deposito prima di riuscire a incontrarla e immortalare l’evento. Rimediamo con una foto dello scorso 23 aprile.

Nove, dieci e undici

Serie 8000

Nella mattinata odierna tre delle 6 motrici serie 8000 che attendevano l’ok per l’immissione in servizio, sono finalmente entrate in linea. 8009, 8010 e 8011 hanno fatto così il loro debutto sulla linea 9, portando a 10 tram il computo delle vetture omologate e autorizzate. La 8010 è stata immortalata in largo Borgaro (foto in alto), la 8011 in largo Vittorio Emanuele II (foto in basso) mentre la 8009 era su un turno supplementare della linea 9 che è rientrato prima di riuscire a fotografarla.

Si attendono fiduciosamente anche le altre vetture…

Esordio su linea 4 (supplemento stadio)

Linea 4, Serie 8000

Sabato 2 marzo, in occasione della partita Toro-Fiorentina presso lo stadio Olimpico Grande Torino, sono stati organizzati i consueti turni di supplemento per il deflusso degli spettatori. Di norma ci sono un paio di motrici che vengono immesse sulla linea 4 verso Falchera. In passato si sono viste non solo vetture serie 6000 ma anche 5000 e 2800, con la partita del 2 marzo per la prima volta è stata usata una vettura serie 8000. La 8007 delle immagini è stata immortalata a Porta Nuova e in piazza Derna (non potendo ovviamente proseguire più a nord). Il 2 marzo è quindi la data in cui per la prima volta un tram HitachiRail si è visto in servizio sulla linea 4 (per quanto supplemento calcio).

Arrivata 8026

Serie 8000

Il 29 febbraio è stata consegnata la ventiseiesima vettura serie 8000. Secondo alcune voci la fornitura del primo lotto di 30 tram dovrebbe concludersi intorno Pasqua, poi si proseguirà con la seconda fornitura. Il tram è stato scaricato presso il deposito Venaria come avvenuto per moltissime altre vetture. Verrà quindi trasferito nell’officina Centrale GTT per le verifiche propedeutiche alle prove dinamiche necessarie per il collaudo ministeriale. Sul fronte collaudo ministeriale 6 vetture (8001, 8009, 8010, 8011, 8012, 8013) sono in attesa del via libera dal Ministero: sommate alle 7 già attive porterebbero il totale a 13 nuovi tram.

8001, 8012, 8013 promossi (?)

Serie 8000

Ieri, 7 febbraio, si sono tenute in corso Toscana le prove di frenatura per le motrici 8001, 8012 e 8013 in occasione delle prove di omologazione ministeriale. Nel caso in cui tutte le tre motrici avessero passato l’esame, il numero di tram omologati salirebbe ora a 13.

Dal 1° febbraio linea 9 tutta al Venaria

Linea 9, Serie 8000

Dal primo febbraio 2024 la linea 9 verrà gestita integralmente dal deposito Venaria per permettere la totale immissione di veicoli serie 8000. Ad oggi il servizio veniva svolto contemporaneamente dai depositi Nizza e Venaria ma essendo i nuovi tram HitachiRail solo rimessati nel deposito posto a nord di Torino, la possibilità di immettere più vetture era limitata proprio dal numero di turni gestiti dall’altro deposito. Essendo ora ben 10 le vetture omologate (8002-8011), poter gestire direttamente tutta la linea permetterà di inserire più tram nuovi in linea. Solo quando la linea 9 sarà saturata i nuovi veicoli potranno vedersi anche su altri percorsi come la linea 10 o la linea 3. Per la linea 4 attualmente il progetto del nuovo capolinea di Falchera non si è ancora concretizzato mentre sul percorso della linea 15 sussiste un problema pratico al capolinea di via Brissogne, troppo corto per i nuovi tram. Per bilanciare la perdita di turni sul 9, il deposito Nizza disporrà di più vetture sulla linea 10.

8024 e 8025

Serie 8000

Nei giorni scorsi sono arrivate a Torino altre due motrici serie 8000: il 20 gennaio è stata consegnata la 8024 e il 25 gennaio è stata la volta della vettura 8025 (foto in alto). Ne restano 5 per concludere il primo lotto anche se non dovrebbe mancare la soluzione di continuità con la seconda parte della fornitura (da 8031 a 8070).

8023 arrivata a Torino

Serie 8000

È giunta a Torino anche la ventitreesima vettura serie 8000. Dopo le prime verifiche inizierà il pre-esercizio con i tradizionali 500 Km da percorrere fuori servizio prima di poter accedere all’omologazione ministeriale. Ad oggi 23 vetture sono state consegnate e una decina sono omologate con un ritmo che non è stato regolare ma dopo gli intoppi iniziali, gradualmente risolti, la strada sembra essere in discesa e si potrebbe arrivare all’obiettivo di immettere in servizio 3 tram al mese. Parallelamente nessun tram serie 2800 è stato definitivamente accantonato anche se alcuni incidenti e alcune cannibalizzazioni hanno reso incerto il futuro di alcune vetture come ad esempio 2845, 2851, 2854, 2877, 2886, 2888 e 2895. Se per 2886 e 2888 un’operazione di “taglia e cuci” potrebbe portare a ottenere di due tram incidentati (uno sulla testata e uno in coda) uno ibrido sano, tutte le altre vetture appaiono oramai irrecuperabili.

Collaudi per 8009-10-11

Linea 3, Serie 8000

Il prossimo martedì 9 gennaio le vetture 8009, 8010 e 8011 saranno oggetto di collaudo finale con prova in corso Toscana. Per tale motivo la linea 3 verrà limitata dalle ore 14 in largo Toscana, proprio per permettere ai nuovi tram di essere esaminati. Se tutto andrà bene il parco di HitachiRail atto al servizio salirà dagli attuali 7 a 10 tram.

8008, settimo tram

Serie 8000

La motrice 8008 è la settima vettura omologata dall’Ansfisa. Può quindi unirsi alle altre sei (8002, 8003, 8004, 8005, 8006 e 8007) che già prestano servizio sulla linea 9. I problemi al software che ha creato non pochi disagi sembrano essere stati risolti con l’ultimo aggiornamento effettuato dai tecnici di HitachiRail.

WP Theme & Icons by N.Design Studio Traduzione ed adattamento Tramditorino.it
Entries RSS Accedi